Invito al Webinar Stati Cronici Addio

Webinar Stati Cronici Addio!

Grande novità!

Il 19 gennaio 2016 in diretta web sarò la relatrice del webinar organizzato da Sara Bassot per EFTwebcamp dal titoto Stati Cronici Addio.

Cosa intendo per Stati Cronici?

Per Stati cronici intendo tutte quelle situazioni che non ci piacciono o che ci fanno soffrire che durano da troppo tempo.

Si parlerà di dolore cronico quale per esempio può essere una cervicale, un dolore articolare o una cistite, un dolore di stomaco particolarmente resistente o qualunque altro dolore ti accompagna da troppo tempo, non importa la provenienza, se è un’infiammazione o una caduta il motivo del dolore. Vedrai come affrontarlo e lasciarlo andare.

Lo stesso vale per altri stati che da troppo tempo sopportiamo. Un’ansia o una paura, vertigini o tristezza o rabbia, o dolore per un lutto.

Ma anche la povertà possiamo vederla come uno stato cronico da estirpare, vero?

Per Cronico quindi intendo qualunque emozione, dolore, stato che non ti piace e che perdura da troppo tempo e che riduce drasticamente la qualità della tua vita.

Se sei convinto che dovrai convivere per tutta la vita con uno stato cronico perché le hai provate tutte ti aspetto al webinar per insegnarti una tecnica veramente efficace e veloce che con ogni probabilità ti porterà a vivere una vita più leggera, libero da zavorre di dolore, emozioni negative e stati debilitanti.

Il webinar sarà anche pratico per cui ti chiedo di munirti di carta e penna e che tu abbia ben chiaro lo stato cronico di cui vuoi liberarti, per iniziare già durante il webinar il lavoro di liberazione.

Se ti va puoi scrivermi già cosa vorresti trattare così possiamo fare un lavoro mirato proprio per te oppure puoi direttamente utilizzare la chat durante il webinar.

In più ho preparato una scheda che puoi ricevere scrivendomi a francaliberatore@gmail.com dove potrai inserire in anticipo lo stato indesiderato e utilizzarla durante il webinar.

Sei pronto per liberarti del tuo stato cronico?

Ti aspetto il 19 gennaio alle 10.30.

Puoi guardare l’invito qui