Con l’avvicinarsi del ventesimo anniversario della guerra in Bosnia Erzegovina, moltissimi superstiti civili sono Bosnia-map-300-dpi rimasti traumatizzati dagli eventi che hanno visto e vissuto. Dopo la fine della guerra, il conseguente sconvolgimento politico e sociale e l’assenza di risorse hanno portato a problematiche emotive croniche e di salute mentale nella popolazione civile.

Nel frattempo è arrivata in aiuto un’organizzazione di beneficienza con sede in Gran Bretagna – Healing Hands Network – che ha offerto dal 1996 a Sarajevo e nei dintorni terapie pratiche destinate a pazienti di organizzazioni locali, compresa l’Associazione delle Vittime dei Campi di Concentramento, l’Associazione delle Vittime della Guerra Civile, Donne Vittime della Guerra, e Madri di Srebrenica. Alcuni pazienti hanno ricevuto trattamenti per molti anni e la Charity ha cercato di capire come gli interventi attuali o magari quelli futuri possano aiutare questi pazienti ad andare avanti.

Una risposta è giunta nel 2010 sotto forma di un’intervento terapeutico nuovo ed in continua evoluzione, sviluppata da Karl Dawson e chiamata Matrix Reimprinting (Dawson & Allenby 2010). Il Matrix Reimprinting è una tecnica di psicologia energetica che include le tecniche di libertà emozionale (EFT), in cui i punti dell’agopressione sono picchiettati pronunciando specifiche frasi. Caratteristiche fondanti del Matrix Reimprinting sono anche il lavoro sull’infanzia e delle conoscenze di scienza quantistica ed epigenetica. I clienti lavorano sui loro vissuti, chiamati ologrammi consci di energia o ECHO, per liberarsi del trauma.
Si immagina di parlare e assecondare l’ECHO per modificare e superare l’evento traumatico. Si crea allora un’immagine nuova e positiva, e questa è utilizzata per riprogrammare la mente indicando che il trauma è passato e sostituendo le convinzioni formatesi al tempo del trauma con qualcosa di più utile.
Immaginate come potrebbe essere esprimere serenamente tutto quello che avreste voluto essere in grado di dire al tempo del trauma, lasciar andare rapidamente i sentimenti di paura, vergogna, senso di colpa, dolore e sostituirli con qualcosa che sia di maggior aiuto. Questo è quello che è stato fatto in uno studio pilota del Matrix reimprinting per i superstiti civili della guerra del 1992-1995 in Bosnia Erzegovina (Boath, Steaward, & Rolling, 2014).

Lo studio pilota (un progetto di vari studi) ha analizzato la praticabilità e l’efficacia del Matrix Reimprinting (MR) nel trattamento dei sintomi da stress post traumatico dei superstiti della guerra in Bosnia. Hanno partecipato due Centri Healing Hands Network (a Sarajevo e Hadzici). I clienti che frequentavano questo centro sono stati invitati a partecipare allo studio. I partecipanti hanno completato una versione modificata della lista di controllo civile PTSD (PCLC) all’inizio dello studio, immediatamente dopo l’intervento di due settimane, e successivamente dopo quattro settimane. Quattordici superstiti hanno completato lo studio. Quattro di loro avevano un’età compresa fra i 30 e i 40 anni (1 uomo, 3 donne), sette fra i 40 e i 60 anni (3 uomini, 4 donne), e le tre rimanenti erano tutte donne over 60.

Prima del Matrix Reimprinting, ciascuno degli individui coinvolti nello studio pilota, compresi i traduttori, erano stati introdotti al protocollo base di EFT (un facile metodo per alleviare lo stress) e ad una semplice tecnica di respirazione. Sviluppata dall’Hear tmath Institute, la tecnica consiste nel respirare in cinque tempi verso e al di fuori del cuore (dentro e fuori al cuore) direttamente attraverso il torace. Questa tecnica di respirazione usa il campo elettromagnetico del cuore per regolare il sistema nervoso autonomo ed il cervello permettendo di evitare risposte aggressive, di fuga, o di paralisi.

Seguendo le sessioni di gruppo iniziali, ciascun partecipante ha ricevuto quattro sessioni individuali di un’ora con lo stesso operatore e lo stesso interprete. Ognuno ha ricevuto anche una copia scritta del protocollo base di EFT, inclusi dei suggerimenti per l’utilizzo di EFT per aiutarsi a dormire, e ha ricevuto istruzioni su come continuare ad usare EFT in qualsiasi situazione. In ogni caso è stato sconsigliato l’utilizzo in modo autonomo del Matrix Reimprinting.

I risultati registrati sono stati positivi. “C’è stata una riduzione significativa nei punteggi medi immediatamente dopo l’intervento (p=0.009) e ancora dopo quattro settimane (p=0.005). La misura dell’effetto immediato è stata sostenuta dal controllo (p=0.65)”. E anche i risultati fenomenologici sono stati positivi: l’analisi qualitativa (tramite una scheda di valutazione al controllo di quattro settimane) ha identificato i seguenti temi: “Tema 1: Cambiamenti fisici e psichici; Tema 2: Forza di muoversi e prenderci cura di se stessi; Tema 3: Rapporto con gli operatori di MR; Tema 4: Raccomandarlo agli altri.” I risultati qualitativi e quantitativi supportano il potenziale del MR come un efficace trattamento dei sintomi dello stress post traumatico (Boath, Stewart & Rolling, 2014). Inoltre, tutti i partecipanti hanno riferito di aver continuato ad usare EFT a casa.

In una nuova visita in Bosnia nel 2014, Caroline ha incontrato due delle donne dello studio originale condotto del 2010. Una donna adorabile ha mantenuto il suo carattere estroverso e sicuro che era emerso dopo quelle due settimane iniziali nel 2010.

Probabilmente è significativo che abbia continuato ad usare EFT e la respirazione cardiaca ogni qualvolta si sia sentita sotto stress, ha raccontato infatti di essere andata a picchiettarsi in giardino ogni volta che si sentiva stressata. Un’altra ha affermato di trovare utile EFT e di usarlo ogni tanto. Alcuni degli altri partecipanti potrebbero avere ancora molta strada da fare per guarire del tutto, ma i verbali dei rappresentanti della Healing Hands Network sostengono che nel complesso sono stati raggiunti risultati a lungo termine.

In ricerche più recenti, Stewart e i suoi colleghi (2013) hanno concluso che la maggior parte della gente richiede 8 sessioni di EFT/MR per ottenere cambiamenti a lungo termine. Forse non è sorprendente allora che le quattro sessioni previste dallo studio pilota possono non essere state sufficienti per persone che hanno vissuto esperienze traumatiche complesse. Che alcuni di coloro che hanno partecipato allo studio abbiano ottenuto cambiamenti significativi in un breve lasso di tempo rende lo studio dell’MR ancora più interessante.

I risultati che non è stato possibile mostrare nello studio (cambiamenti fisici evidenti) dicono anche di più. Avremmo voluto che fosse stato possibe ritrarre questi cambiamenti al tempo – al termine delle sessioni il loro intero corpo era rilassato, c’erano sorrisi e lacrime felici di liberazione, c’erano grandi abbracci per sostenersi a vicenda e alla fine delle due settimane anche risate gioiose alla chiusura delle sessioni di gruppo.

Per riassumere con le parole dei superstiti:

“Sono cambiato per il meglio. Mi sento molto meglio, e gli altri me lo confermano.”

“Sono riuscito a raggiungere molti risultati negli ultimi dieci giorni. Cinque giorni dopo la prima sessione mi sono sentito bene, rilassato.”

“Mi sento come se avessi ottenuto molto sia fisicamente sia psicologicamente. Sono più cordiale, calmo e felice. Durante il trattamento ho provato una bella sensazione di calma e un’emozione positiva come se la circolazione sanguigna migliorasse in tutto il mio corpo.”

“Questa terapia ha avuto su di me un effetto assolutamente positivo. Avrei tanto desiderato essere in grado di ripetere ancora questo trattamento e lo raccomanderei a chiunque. Ho vissuto sulla mia pelle i suoi benefici.”

Poiché le prove dell’efficienza di interventi sui traumi come il MR, EFT, e le tecniche di respirazione continuano ad aumentare, si prevede che l’utilizzo di terapie energetiche di psicologia si diffonderà e che la loro influenza avrà un ruolo chiave nella guarigione di un trauma.

Titolo originale: ECHOs in Bosnia and Beyond

Fonte http://www.somaticpsychotherapytoday.com/echos-in-bosnia-and-beyond/

Traduzione di Valeria Giannini

A cura di Franca Liberatore

Per approfondire la tecnica e i concetti di Matrix Reimprinting